per un cristianesimo inedito

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

per un cristianesimo inedito

Messaggio  seneca il Lun Nov 02, 2009 7:50 pm

Carissimi amici, il vostro amico Seneca vi torna a scrivere sulla pro-vocazione iniziale. Il cristianesimo è per eccellenza la religione della libertà religiosa. Perché? Quando Gesù afferma nettamente che bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio affonda un colpo secco e profondo alla mentalità antica secondo la quale la religione era inconcepibile senza un assetto politico ben preciso. Dall'atteggiamento complessivo di Gesù la cui cifra, in questa prospettiva, è perfettamente tracciata in questa famosa frase, la comunità cristiana si caratterizza come la comunità della libertà che afferma l'uguaglianza tra le classi sociali, il rispetto per tutti in quanto uomini, il sovvertimento dei valori in quel tempo ritenuti tali, come la schiavitù, il diritto di vita e di morte, ecc.... Insomma, quello del quale noi tutti ci fregiamo quando diciamo di essere persone civili lo dobbiamo in buona parte allo spirito cristiano. La libertà religiosa è l'apice della libertà, difenderla, essere dalla sua parte significa essere dalla parte della dignità della persona che può adorare Dio in spirito e verità senza alcuna costrizione o violenza. Chi è per la libertà ma non è per la libertà religiosa non è per la libertà ma per una falsa libertà, perché la libertà religiosa è la quintessenza della libertà personale. Ebbene, lo spirito cristiano nel suo percorso bimillenario è stato capace di affermare: «A motivo della loro dignità tutti gli esseri umani, in quanto sono persone [...] sono [...] tenuti a cercare la verità, in primo luogo quella concernente la religione. [...] Ad un tale obbligo però gli esseri umani non sono in grado di soddisfare [...] se non godono della libertà psicologica e nello stesso tempo dell'immunità dalla coercizione esterna» (Concilio Vaticano II). In queste parole appena citate chi dei fedeli cristiani è stato mai edotto da un prete? Quale prete prende sul serio e fa prendere sul serio quella libertà senza la quale non ci sarebbe decisione autentica di vita cristiana? A voi le opinioni più disparate. Ciao dal vostro Seneca e alla prossima
avatar
seneca

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 28.10.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: per un cristianesimo inedito

Messaggio  valeriag il Lun Nov 02, 2009 10:22 pm

ciao seneca,
penso che la libertà nella sua interezza sia un diritto umano(che non tutti però hanno); la libertà dovrebbe essere fondamento di una persona nuova e matura che basa la sua vita e le sue conoscenze sulla continua ricerca di "verità".
ritengo che la libertà religiosa di cui sicuramente il cristianesimo si fa principale esponente, rappresenti una buona fetta di libertà personale e per questo bisognerebbe alimentarla.
L'uomo per sua natura è in continua ricerca di risposte alle cose che non riesce a spiegare, è insito in lui una situazione di costante dubbio che stimola in lui una inesorabile bisogno di ricerche, sopratutto in ambito religioso.
la figura del parroco dovrebbe quindi accompagnare ogni fedele nel suo percorso, non semplicemente rispondendo al dubbio ma accompagnando la persona nella ricerca di risposte.
in questa visione penso che esistano veramente pochi parroci che danno la possibilità di scelta personale e quindi libertà e quindi caro seneca concordo pienamente il tuo pensiero.
ricordiamo anche che libertà vuol dire rispetto e tolleranza verso tutte le religioni!!!!!
avatar
valeriag

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 28.10.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: per un cristianesimo inedito

Messaggio  anera90 il Lun Nov 02, 2009 11:45 pm

Credere in Gesù non significa mettere al bando la realtà dei fatti e soprattutto non considerare che al mondo c'è chi crede in altro. Anzi credere in Gesù significa proprio questo:
ogni creatura di Dio è un Suo atto di amore e l'amore di Dio è libero; non dimentichiamoci che il cattolicesimo si distingue proprio per il libero arbitrio da Dio concesso ovvero la libertà di scelta!
"Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico; ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori, perché siate figli del Padre vostro celeste, che fa sorgere il suo sole sopra i malvagi e sopra i buoni, e fa piovere sopra i giusti e sopra gli ingiusti. Infatti se amate quelli che vi amano, quale merito ne avete? Non fanno così anche i pubblicani? E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani? Siate voi dunque perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste." (Mt 5, 43-48)
Se consideriamo che i nostri fratelli delle altre religioni non fanno nulla di cattivo ma perseguono gli stessi nostri fini non essendo dunque nemici......... (l'integralismo esiste dappertutto e il terrorismo non è religione)


Ultima modifica di anera90 il Ven Nov 06, 2009 7:35 pm, modificato 2 volte
avatar
anera90

Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 27
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://anera90.spaces.live.com/

Tornare in alto Andare in basso

per un cristianesimo inedito (?) 3

Messaggio  seneca il Mar Nov 03, 2009 9:12 pm

Carissimi amici, continuo a portare avanti il mio ragionamento: il cristianesimo è la religione della libertà su diversi livelli e la cartina di tornasole di quanto sostengo è l'affermazione della libertà religiosa come la madre di tutte le libertà sulla base della dignità della persona umana. Come impalcatura esplicativa di questa libertà religiosa si colloca la dottrina centrale e determinante del cattolicesimo del rispetto della coscienza personale. Essa è il sacrario della persona umana, l'intimo più intimo della dignità della persona. Chi viola questa coscienza viola la persona e commette un atto di violenza. Così si legge in un documento del Concilio Vaticano II: «La coscienza è il nucleo più segreto e il sacrario dell'uomo, dove egli si trova solo con Dio, la cui voce risuona nell'intimità propria [...] Nella fedeltà alla coscienza i cristiani si uniscono agli altri uomini per cercare la verità e per risolvere secondo verità tanti problemi morali che sorgono tanto nella vita dei singoli quanto in quella sociale». E allora amici? Chi ci ha mai incoraggiato, come fa Gesù, a cercare da noi stessi, seguendo la nostra coscienza, cosa bisogna fare? («Perchè non giudicate da voi stessi ciò che è giusto?» Lc 12,57). Continuiamo a dialogare per cercare........
avatar
seneca

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 28.10.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: per un cristianesimo inedito

Messaggio  anera90 il Mar Nov 03, 2009 10:14 pm

come sempre grandioso. Caro Seneca ti prego solo di continuare a scrivere nella sezione creata apposta per queste discussioni, ovvero "pillole di filosofia" in modo da avere davanti tutta la discussione che sicuramente continuerà ad articolarsi e in modo che in molti possano intervenire. Anzi il mio suggerimento è di continuare a discutere la stessa tematica nella stessa discussione in modo da rispondere a chi a sua volta a risposto e aprire, sempre nella nuova sezione, discussioni nuove solo se si aprono realmente nuove discussioni...


Ultima modifica di anera90 il Mer Nov 04, 2009 4:03 pm, modificato 1 volta
avatar
anera90

Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 27
Località : Palermo

Vedi il profilo dell'utente http://anera90.spaces.live.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: per un cristianesimo inedito

Messaggio  Nathan il Mer Nov 04, 2009 2:23 pm

continuo a spostare e unire discussioni... si rischia di fare confusione e perdere il filo del discorso Evil or Very Mad
avatar
Nathan
Admin

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 15.10.09
Età : 44

Vedi il profilo dell'utente http://lavitainforum.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: per un cristianesimo inedito

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum