Paralizzato dopo incidente, tutti lo credevano in coma

Andare in basso

Paralizzato dopo incidente, tutti lo credevano in coma

Messaggio  Nathan il Mar Nov 24, 2009 2:23 pm

ROMA - Era rimasto paralizzato a causa di un incidente stradale nel 1983 ma i medici pensavano fosse in coma profondo. Solo una tac fatta tre anni fa è riuscita a dimostrare che il suo cervello funzionava quasi normalmente. E' accaduto in Belgio, a Zolder, a un uomo di 46 anni, Rom Houbens, che tutti, medici e infermieri, credevano in stato vegetativo permanente.

La notizia è apparsa sul sito del Telegraph. I dottori esaminavano regolarmente l'uomo valutando il suo stato di coma con una scala ufficiale, la Glasgow Coma Scale che giudica le risposte motorie, verbali e degli occhi, senza però capire di stare sbagliando. Dal canto suo, a causa della paralisi, l'uomo soffriva in silenzio senza riuscire a comunicare la sua situazione a parenti e amici che andavano a trovarlo.

Soltanto la rivalutazione del caso, con l'aiuto dell'università di Liegi e una nuova tac al cervello,é riuscito a salvarlo. Grazie alle terapie a cui si è sottoposto, l'uomo può ora scrivere messaggi sullo schermo di un computer e leggere di nuovo libri. Quando si è svegliato dopo l'incidente l'uomo aveva completamente perso il controllo del suo corpo. "Ho urlato - ha dichiarato Houbens - ma nessuno mi sentiva. Non dimenticherò mai il giorno in cui hanno scoperto che si sbagliavano - ha concluso - è stata la mia seconda nascita".
avatar
Nathan
Admin

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 15.10.09
Età : 44

Visualizza il profilo dell'utente http://lavitainforum.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum